18 agosto 2017
Diventa SmartTrader Abbonati
Accesso riservato
  Recupera dati accesso
Login login
Clippings menų
  Per inserire un articolo cliccare sull'icona Clipping accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
Clip login
Gli articoli pių letti:
agosto 2017 luglio 2017 giugno 2017
 
Mercati finanziari > Commodities
Dubbi sul recente rally dell'oro
di Gaetano Evangelista - 17/05/2017

Oro e tassi di interesse, si sa, vantano da tempo una elevata quanto comprensibile correlazione inversa: quando i tassi aumentano, cresce la concorrenza dei titoli di Stato, nei confronti di un asset che tipicamente non prevede corresponsione di cedole o dividendi; quando i tassi di interesse calano, il metallo giallo torna a brillare.
Per cui se sovrapponessimo il grafico dell'oro, e quello ad esempio dei rendimenti del Treasury Note decennale, apprezzeremmo la plastica sovrapposizione dei due; a condizione, beninteso, di rovesciare una delle due misure. Nel grafico in basso, ribaltiamo lo yield del T-Note (linea blue, scala di sinistra).


Si noterà di recente una lieve divergenza comportamentale: l'oro è salito più di quanto siano scesi i tassi di interesse USA. Nello specifico, mentre la quotazione dei rendimenti del T-Note si attestavano ieri sera sui medesimi livelli di quattro mesi fa; rispetto ad allora le quotazioni dell'oro si collocano su livelli superiori di una ventina di dollari.
Il che porta a nutrire un certo scetticismo nei confronti del recente rally dell'oro: a rischio di ridimensionamento, nei giorni a venire.




Per favore, dai un voto a questo articolo:
Eccellente Buono Sufficiente Mediocre Scarso
Vuoi essere informato sull'uscita di nuovi commenti su smartTrading?
Clicca qui: riceverai tutti i giorni, gratuitamente, l'analisi tecnica dell'indice Mibtel e il sommario delle analisi postate su sT.