23 maggio 2017
Diventa SmartTrader Abbonati
Accesso riservato
  Recupera dati accesso
Login login
Clippings menù
  Per inserire un articolo cliccare sull'icona Clipping accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
Clip login
Gli articoli più letti:
maggio 2017 aprile 2017 marzo 2017
Wall Street è cara? Sì, ma anche no
di Gaetano Evangelista - 24/03/2017
Il Toro si arrampica su un muro di paura. È un vecchio adagio che negli ultimi otto anni ha trovato magnifica conferma: quali e quanti spauracchi gli investitori hanno incontrato davanti al loro cammino, in questo eccezionale bull market che ha fatto la felicità di chi non ha mai letto il giornale per informarsi sugli eventi? È ragionevole ritenere che...
 
I gestori che contano sono scarichi di azioni
di Bernie Schaeffer - 22/05/2017
Gli indici restano schiacciati a ridosso di cifre tonde che agiscono da resistenza. La volatilità storica, al pari di quella implicita, ha iniziato l'ottava partendo da livelli storicamente infimi. A tal riguardo, i fondi hedge continuano a scommettere pesantemente sul ribasso del future sul VIX, a giudicare dalle posizioni riportate dal Commitments of Traders (CoT) report.(segue)
Quanto è temibile il consolidamento di Wall Street?
di Alvin A. River - 22/05/2017
Non sono rimasto sconcertato dalle "turbolenze" della passata settimana. A parte il fatto che uno storno di quel tipo, a Wall Street, era invocato da più parti e risulta del tutto fisiologico e gradito; utile per stemperare un po' di eccessi che si erano venuti a creare. Trovo che il consolidamento di mercato preluda ad ulteriori rialzi per una ragione...(segue)
Boom dei flussi verso l'Europa: buona notizia?
di Alvin A. River - 15/05/2017
La vittoria di Macron al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi, ha incoraggiato gestori e investitori privati a tornare in massa sulle borse azionarie europee. Ben 6 miliardi di flussi netti si sono riversati nel Vecchio Continente: è il dato più consistente degli ultimi due anni. Quale relazione lega il cash flow in entrata alle sorti degli indici azionari?(segue)
Il miglior giorno per vendere in borsa
di Bernie Schaeffer - 11/05/2017
Tutti conoscono l'antico adagio "Sell in May and go away". In questo articolo mi soffermerà sull'andamento tipico dei prossimi sei mesi, e sul momento migliore per sbarazzarsi delle azioni. D'altro canto, negli ultimi 50 anni, lo S&P ha conseguito in media una performance del 6.5% nel semestre compreso fra novembre ed aprile, risultando positivo...(segue)
Quella barriera a 2400 punti di S&P500
di Bernie Schaeffer - 09/05/2017
I media nei giorni passati hanno proposto diversi temi: dalle elezioni francesi alla minaccia nucleare nordcoreana, per arrivare alla politica di Washington, dove ha tenuto banco la riforma della sanità proposta dalla nuova amministrazione. La conferma di Macron non ha smosso molto le borse, ma ha contribuito a ridurre lo spread...(segue)
Il Nasdaq supera quota 6.000: paura?
di Bernie Schaeffer - 04/05/2017
Il Nasdaq ha superato da pochi giorni i 6.000 punti, per la prima volta nella storia. Il Dow Jones tende sempre a faticare, dopo essersi prodotto nel superamento delle cifre millenarie, come ho già mostrato in precedenza. Per cui ho esaminato se questo comportamento si manifesti anche con riferimento al Composite. Risale al 1995 la prima volta...(segue)
Il CESI segnala maltempo per Wall Street?
di Alvin A. River - 04/05/2017
Gli investitori osservano con una certa apprensione il deterioramento del quadro macroeconomico negli Stati Uniti. Complici i dati sull'inflazione, ma anche l'andamento non proprio esaltante del settore manifatturiero; gli indici delle sorprese economiche hanno svoltato drasticamente verso il basso, scendendo addirittura in territorio negativo. Questo legittima qualche...(segue)
Cosa succede quando il VIX scende ai minimi termini
di Bernie Schaeffer - 02/05/2017
Nel corso della passata settimana siamo stati letteralmente bombardati dalle notizie. Gli investitori alle prime armi sono soliti nutrirsi di quante più notizie possibile, nel tentativo di dominare il mercato, ma poi l'esperienza insegna che nella migliore delle ipotesi questo atteggiamento non aggiunge alcun reale vantaggio alla propria operatività.(segue)
Performance "compatte" a Wall Street
di Alvin A. River - 02/05/2017
Gli analisti hanno lanciato un segnale d'allerta: la dispersione di performance fra i settori dello S&P500 è ai minimi termini. Correntemente, fra il settore più brillante di Wall Street negli ultimi dodici mesi, e quello più depresso, il differenziale di performance ad un anno è inferiore al 30%. Questa compattezza presagirebbe tempi cupi per l'andamento...(segue)
All Share Italia: o entra in bolla, o torna indietro
di Gaetano Evangelista - 28/04/2017
Non possiamo proprio lamentarci: negli ultimi quattordici mesi la borsa italiana ha consegnato performance egregie agli investitori; se avessero avuto l’accortezza di evitare il settore bancario. Una condizione non secondaria, vista la preminenza che il comparto in questione riveste a Piazza Affari. È la solita questione ricorrente: è arbitrario escludere...(segue)
Ottimisti contro pessimisti: come se ne esce?
di Bernie Schaeffer - 27/04/2017
Il mercato azionario si è mosso egregiamente, dal primo trimestre dello scorso anno in avanti, con lo S&P che cerca di migliorare nuovamente i massimi assoluti. Per cui non sorprende che il sondaggio settimanale condotto da Investors Intelligence mostra una crescente percentuale di Tori. Ma se si sposta l'attenzione al sondaggio di American Association...(segue)
Nessuno investe più in fondi comuni?
di Gaetano Evangelista - 27/04/2017
Sarà colpa dei "PIR", i piani individuali di risparmio tanto popolari in questi mesi fra investitori e (soprattutto) promotori finanziari; sarà che la concorrenza degli ETF e in generale dei fondi passivi è ormai irresistibile. Sta di fatto che i vecchi cari fondi comuni di investimento non se la passano tanto bene, in Italia. In attesa di conoscere il dato sulla raccolta...(segue)
Come sono posizionati i fondi pensione?
di Alvin A. River - 26/04/2017
Potrà sembrare strano, ma nonostante otto anni di sfavillanti performance, da parte dei mercati azionari di tutto il mondo; i fondi pensione, che dovrebbero cercare di produrre rendimento senza badare alle oscillazioni di "breve periodo", sono pieni zeppi di obbligazioni. Proprio così: malgrado la bolla che si è gonfiata sul reddito fisso, allo stato attuale obbligazioni...(segue)
I fondi hedge tagliano lo short sul VIX
di Bernie Schaeffer - 25/04/2017
Lo S&P ha terminato la passata ottava poco sopra la resistenza costituita dalla media mobile a 80 giorni. Ne è scaturito un rally, alimentato da ricoperture collegate alla scadenza delle opzioni put sullo S&P500 e sullo SPY. A febbraio ho fatto notare un comportamento ricorrente in prossimità delle "mezze cifre centenarie", rilevando come l'esitazione...(segue)
Che ce ne facciamo della borsa cinese?
di Alvin A. River - 20/04/2017
Questa mattina sul Rapporto Giornaliero di AGE Italia è stato discussa la relazione fra crescita degli aggregati monetari nelle economie emergenti (EM) e performance delle borse EM in valuta forte (dollari, piuttosto che euro). Un tema affascinante. Più tardi un lettore ha sollecitato una riflessione sulla borsa cinese: questo mi fornisce lo spunto per...(segue)
Concentrazione di supporti sullo S&P
di Bernie Schaeffer - 18/04/2017
Dopo due settimane di crescita, il VIX alla fine è esploso, ridimensionandosi in concomitanza con il rilassamento dello scenario geopolitico globale. D'altro canto, con il venir meno delle ricoperture, molti indici azionari hanno fatto fatica a superare i massimi e le resistenze, mentre i fondi speculativi sono rimasti net short sulla volatilità, in una misura che...(segue)
Gli speculatori sono ancora short sul VIX
di Bernie Schaeffer - 11/04/2017
Fed sotto i riflettori, da quando ha rilasciato le minute del FOMC, anticipando la volontà di ridurre la dimensione del proprio bilancio verso la fine dell'anno. Anche Washington ci mette del suo, con lo speaker della Camera Paul Ryan che ammette che la riforma fiscale richiederà più tempo del previsto. Nel frattempo il presidente Trump...(segue)
Bene l'Europa, finora. Ma se stesse svoltando?
di Alvin A. River - 10/04/2017
La Brexit ha rappresentato un evento catartico, per le borse europee: pochi giorni dopo il referendum dello scorso mese di giugno, l'Eurostoxx ha iniziato a crescere; in termini assoluti, ma soprattutto rispetto alla borsa americana. Una sovraperformance impressionante, a cui francamente non eravamo più abituati. E che ha spinto gli indicatori in un'area...(segue)
Sette trimestri positivi: e ora che succede?
di Bernie Schaeffer - 06/04/2017
Da qualche giorno abbiamo archiviato il primo quarto del 2017, e la notizia è che abbiamo portato a casa per lo S&P500 il settimo trimestre positivo consecutivo. Stringe così prolungate sono comprensibilmente storicamente rare, pur partendo dal 1929, quando parte la storia del più popolare indice moderno di Wall Street. Tipicamente il secondo...(segue)
Piazza Affari non andrà molto lontano ora: declino in vista?
di redazione - 04/04/2017
«Dubito che l’indice MIB riuscirà ad avere ragione della barriera fra 20700 e 21000 punti. È vero, siamo reduci da un mese di marzo eccezionale: il migliore degli ultimi 19 anni. Ma chi ha buona memoria ricorderà come l’ultimo exploit simile risale al 2010, quando a marzo la borsa italiana salì di più dell’8%. Da lì sarebbe iniziato un declino...»(segue)
I fondi hedge sono pesantemente short sul VIX
di Bernie Schaeffer - 03/04/2017
Dal punto di vista del sentiment di mercato, si incomincia a percepire un crescente scetticismo a proposito del cosiddetto "Trump Trade". Forte è la tentazione di comprare sulla debolezza, visto che sempre più analisti chiamano una correzione secca. Ma le politiche adottate o perlopiù soltanto annunciate dall'amministrazione non sono...(segue)
Si avvicina il periodo nefasto del Sell in May?
di Alvin A. River - 03/04/2017
Gli investitori ringraziano il mercato azionario per aver loro fornito otto anni di splendidi risultati. Difficilmente la prossima generazione potrà vantare performance così sfavillanti come quelle messe a segno dal 2009 ad oggi. Secondo alcuni, però, la festa potrebbe presto finire: dopotutto il periodo primaverile si caratterizza a Wall Street...(segue)
VIX eccezionalmente basso: segno di compiacenza?
di Bernie Schaeffer - 30/03/2017
La settimana scorsa mi sono soffermato sugli anni fino ad ora similari al 2017, rinvenendo notevoli somiglianze con una annata dai tratti ben definiti. Un elemento che ci accomuna alla citata esperienza storica, è rappresentato dal basso valore di volatilità condiviso: mai, a parte quel caso, il VIX è risultato così compresso in questo periodo dell'anno.(segue)
Andiamo verso una "sorpresa francese"?
di Alvin A. River - 29/03/2017
Si infiamma il dibattito circa le prossime elezioni in Francia. L'andamento dei sondaggi rivela un certo affanno da parte del candidato del Front National, che al secondo turno insegue ad una certa distanza gli sfidanti espressione dell'establishment. Gli spread in contrazione conferma questa sensazione, tuttavia non sono pochi coloro che si aspettano una...(segue)